Curcuma, sport e la salute delle arterie

arterie e curcuma e sportCon l’invecchiamento la funzionalità delle nostre arterie tende a degradare anno dopo anno, questo, alla lunga, può portare allo sviluppo di tutta una serie di patologie come le malattie cardiocircolatorie. Le nostre arterie sono fondamentali per trasportare sia l’ossigeno che i nutrienti in ogni singolo angolo del nostro corpo, per cui quando queste vengono danneggiate e non funzionano più correttamente un po’ tutto il corpo ne inizia a soffrire.

Le nostre arterie tendono ad essere molto eleatiche. Questa elasticità è fondamentale per consentire al cuore di pompare il sangue senza eccessiva fatica. Con uno stile di vita poco sano, come fumare e consumare alimenti che favoriscono l’ossidazione, le nostre arterie invecchiano precocemente ed iniziano ad indurirsi, rendendo quindi molto difficile per il nostro cuore fare fluire il sangue nei capillari più piccoli.

Per mantenere in buona salute le nostre arterie possiamo adottare 3 azioni:

  1. Adottare una dieta ricca in frutta e verdura ed altri prodotti di origine vegetale i quali, grazie all’alto contenuto in antiossidanti ed e sostanze antiinfiammatorie, riescono ad esercitare un effetto protettivo verso i vari fenomeni ossidativi che possono attaccare le nostre arterie.
  2. Svolgere delle attività fisiche. Qualsiasi attività che richiede del movimento, quindi sia le attività aerobiche che le attività di resistenza, riescono ad esercitare un effetto positivo sulla funzionalità delle nostre arterie.
  3. Consumare quotidianamente, con i nostri pasti, la curcuma. In un esperimento è emerso che l’assunzione della curcuma ha lo stesso effetto positivo sulla salute delle arterie equivalente a quello che si ottiene quando si svolgono delle attività fisiche. Questo può essere estremamente utile per quelle persone che non possono praticare attività fisiche in quanto immobilizzate per varie ragioni.

Ovviamente l’assunzione della curcuma associata allo svolgimento di attività sportive ha un effetto sinergico e quindi possiamo godere di una maggiore protezione nei confronti dei danni ossidativi.

L’attività fisica per essere protettiva deve essere esercitata regolarmente durante la settimana in quanto gli effetti positivi vengono persi nel giro di poco tempo.

Si devono anche evitare i seguenti fattori

  1. Non fumare.
  2. Non consumare prodotti fortemente processati e raffinati (zuccheri, farine bianche, oli).
  3. Non consumare cibi fritti e quelli cotti ad alte temperature.
  4. Non consumare i prodotti di origine animale in quantità eccessive.

Tutti i fattori appena elencati tendono ad apportare sostanze pro-infiammatorie, ossia che favoriscono l’infiammazione delle arterie.


Conclusione: il consumo quotidiano della curcuma associato all’esercizio fisico, sia aerobico che di resistenza, riesce a proteggere le nostre arterie dall’ossidazione e quindi da un precoce invecchiamento.


Riferimenti:
http://bioclinicnaturals.com/WebsiteImages/BioClinicNaturalsCanada/BulkGeneric/Documents/Effects%20of%20Endurance%20Exercise%20Training.pdf
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23146777

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento